Sei qui

ZTE Axon 30 in arrivo con fotocamera nascosta nel display di 2° generazione

ZTE è stata la prima ad arrivare sul mercato con uno smartphone con fotocamera anteriore completamente nascosta nel display: l'Axon 20 5G non ha avuto grande successo a livello prettamente qualitativo, ma entra comunque di diritto nella storia del settore. E il suo erede è quasi pronto al lancio.

La prima conferma era arrivata pochi giorni fa da uno dei dirigenti di maggior rilievo dell'azienda sul social cinese Weibo. Non ha specificato dettagli sulle tempistiche ma ha detto che la produzione in massa è già iniziata. La seconda conferma suggerisce poi che si tratterà di Axon 30, smartphone che ZTE ha già menzionato in passato, anticipando tra l'altro che monterà l'ultimissimo SoC top di gamma di Qualcomm, lo Snapdragon 888 che è stato presentato a inizio dicembre. Nel teaser pubblicato sulla pagina ufficiale di ZTE su Weibo viene mostrato un vassoio una sagoma di uno smartphone a cui viene "tolto" il foro nell'angolo in alto a sinistra. Sotto, l'indicazione "30".

Se la produzione in massa è effettivamente già iniziata (sempre meglio prendere con un po' di cautela le informazioni che emergono da Weibo, anche solo per il fatto che bisogna spesso appoggiarsi su sistemi di traduzione automatica dal cinese non sempre precisissimi), è lecito assumere che l'attesa durerà ancora qualche settimana al massimo. È peculiare che ZTE sia già (quasi) pronta con la seconda generazione di fotocamera nascosta mentre le altre aziende siano ancora in fase di ricerca e sviluppo; ma del resto arrivare primi conta solo fino a un certo punto, se manca la qualità.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche