Sei qui

Zoom: supporto nativo ARM su Windows entro l’estate

Zoom: supporto nativo ARM su Windows entro l'estate - image  on https://www.zxbyte.com

Zoom Video Communications Inc. ha annunciato che entro l'estate arriverà un versione ottimizzata dell'app per sistemi Windows basati su piattaforma hardware con SoC ARM. L'annuncio arriva oggi, a ridosso della presentazione della nuova piattaforma PC mobile Qualcomm Snapdragon 7c Gen2, soluzione di fascia entry-level particolarmente ottimizzata per garantire la migliore esperienza utente in ambiti come quello scolastico e delle videochiamate di lavoro (ma non solo).

Secondo quanto dichiarato da Oded Gal, Chief Product Office di Zoom, in estate arriverà una nuova versione della nota applicazione di videoconferenza che offrirà supporto nativo per la piattaforma Snapdragon, il tutto grazie a una vera e propria collaborazione portata avanti con Qualcomm Technologies.

Questo aggiornamento permetterà a Zoom di sfruttare al meglio le caratteristiche dell'hardware ARM, non solo sul versante prestazioni ma soprattutto dal punto di vista dell'efficienza energetica. Come molte app non-native infatti, Zoom attualmente funziona su Windows/ARM tramite emulazione con risultati non proprio entusiasmanti in quanto a prestazioni globali e impiego di risorse, il tutto a netto svantaggio anche dei consumi e dell'impatto sulla batteria.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche