Sei qui

Xiaomi, la fotocamera sempre più al centro dei propri smartphone

Xiaomi, la fotocamera sempre più al centro dei propri smartphone - image  on https://www.zxbyte.com

Xiaomi crede sempre più nel comparto fotografico dei propri smartphone, lo si è visto sugli ultimi modelli - Mi MIX 3 su tutti, senza dimenticare Redmi Note 7 con il sensore da 48MP - e tramite un post pubblicato dal co-fondatore Lei Jun su Weibo sembra volerlo sottolineare ulteriormente, delineando di fatto la propria strategia per i mesi a seguire.

Proprio Mi MIX 3, annunciato dall’azienda cinese a fine ottobre 2018, ha occupato fin da subito le prime posizioni della classifica DxOMark, insediandosi al 5° posto nel ranking complessivo del 2018. Non solo: Jun rimarca come sia risultato 3° nella nuova classifica DxOMark sulle fotocamere anteriori, alle spalle di Pixel 3 e Galaxy Note 9. Lo sviluppo del comparto fotografico è stato costante, con l’introduzione della modalità notturna e della registrazione video a 960fps non solo su MIX 3, ma anche su Xiaomi Mi 8 e Mi Mix 2S

Qualità fotografica che contraddistingue anche il neonato brand Redmi, il cui primo smartphone - Note 7 - offre una doppia fotocamera da 48MP Samsung ISOCELL Bright GM1 (f/1.8) + 5MP. In più, la modalità notturna verrà estesa ad altri dispositivi: non solo Redmi Note 7, ma anche - tra gli altri - Mi 8 Lite (ne abbiamo parlato QUI).


La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Stockphone a 489 euro oppure da Amazon a 589 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche