Sei qui

Windows 10: un bug impedisce di installare app dallo store sui nuovi PC Intel e AMD

Windows 10: un bug impedisce di installare app dallo store sui nuovi PC Intel e AMD - image  on https://www.zxbyte.com

Nelle scorse ore Microsoft ha rilasciato un importante aggiornamento out-of-band (OOB) per Windows 10, una patch che arriva in fretta e furia per risolvere un grave bug segnalato dagli utenti dopo l'installazione della build KB5011831. Andando nel dettaglio, si parla di errori di installazione delle app dal Microsoft Store con conseguente codice d'errore 0xC002001B; ma non è tutto, in altri casi invece sembra che i software installati non vengano proprio avviati.

Secondo quanto dichiara la stessa Microsoft, tale problematica non colpisce tutti i sistemi Windows 10, ma solo quelli equipaggiati con processori Intel Core 11a e 12a gen o AMD Ryzen 5000 e 6000. La motivazione a quanto pare è da ricondurre alle opzioni di sicurezza avanzate implementate da AMD e Intel sulle CPU di ultima generazione; per Intel si fa riferimento alla tecnologia Control-flow Enforcement Technology (CET), per AMD invece si parla di Shadow Stack, entrambe utili per mitigare attacchi di tipo ROP o COP/JOC.

L'azienda di Redmond come detto è corsa già ai ripari e ha rilasciato l'aggiornamento OOB KB5015020 che, come di consueto, arriva sia attraverso Windows Update o dal Microsoft Update Catalog (link nel VIA).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche