Sei qui

Una build di iOS 14 circola da febbraio: viene da un prototipo rubato in Cina

Una build di iOS 14 circola da febbraio: viene da un prototipo rubato in Cina - image  on https://www.zxbyte.com

Negli ultimi mesi forse avrete notato una serie di leak relativi alle funzionalità che arriveranno con iOS 14: dalle modifiche alla gestione della password, passando per le "Clips" e i QR proprietari, fino ai dettagli su Apple AR. Tutte queste informazioni sono riconducibili a una versione preliminare del nuovo sistema operativo di Cupertino per i suoi iPhone che sta circolando in rete da qualche mese.

I colleghi di Vice Motherboard hanno cercato di ricostruire i tempi e le modalità di diffusione di questo leak che non ha precedenti nella storia di Apple: se a livello hardware le informazioni sono sempre filtrate, tanto è vero che ormai sappiamo quasi tutto dei prossimi iPhone 12, a livello software invece non ci sono episodi paragonabili.

Secondo la ricostruzione di Motherboard, fonti interne alla comunità di jailbreaker avrebbero confermato che questa versione di iOS 14 viene dalla catena di approvvigionamento di Apple in Cina, dove è stato sottratto un prototipo di iPhone 12 e poi venduto a qualcuno che lo ha acquistato per "migliaia di dollari" - la cifra non è meglio precisata. La build interna presente nel dispositivo e successivamente estratta è datata dicembre 2019. Questo significa che è molto distante dalla versione finale, ma rappresenta comunque uno strumento prezioso per poter cominciare a studiare con largo anticipo le vulnerabilità di iOS 14: e infatti dell'esistenza di questa build i colleghi di Motherboard hanno poi trovato numerose conferme all'interno della comunità dei ricercatori di sicurezza.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da TIMRetail a 499 euro oppure da Amazon a 560 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche