Sei qui

Samsung annuncia la sua prima memoria per server con interconnessione CLX

Samsung annuncia la sua prima memoria per server con interconnessione CLX - image  on https://www.zxbyte.com

Samsung ha presentato il primo modulo di memoria con supporto al nuovo standard di interconnessione Compute Express Link (CXL). Il modulo, basato su tecnologia DDR5, è pensato per consentire ai sistemi server di ridimensionare notevolmente la capacità di memoria e la larghezza di banda, accelerando i carichi di lavoro dovuti ad applicazioni Intelligenza Artificiale e tecnologie High Performance Computing (HPC) usate per offrire prestazioni nell'ordine dei PetaFLOPS, ricorrendo tipicamente al calcolo parallelo.

CXL rappresenta un'interconnessione aperta, supportata da diverse aziende, che si basa sull'interfaccia PCI Express 5.0 e che consente la comunicazione ad alta velocità e bassa latenza tra il processore e gli altri dispositivi del server, tra cui acceleratori, buffer di memoria e dispositivi smart I/O, espandendo la capacità e la larghezza di banda ben oltre i limiti attuali.

Samsung sta collaborando dal 2019 (anno in cui è stato istituito il Consorzio CXL) con diversi produttori di data center, server e chipset per sviluppare la tecnologia. Questa annunciata oggi, in pratica, è la prima soluzione di memoria basata su DRAM eseguita su interfaccia CXL.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche