Facebook risponde circa lo scandalo dei dati di Cambridge Analytica

Mark ZuckerbergMark Zuckerberg, il fondatore e CEO del colosso Facebook, ha finalmente dato una risposta ufficiale per spiegare il ruolo del social network nello scandalo dei dati di Cambridge Analytica e le intenzioni dell’azienda. Le scuse di Mark Zuckerberg Il CEO di facebook prima di tutto si è scusato per la gestione della cosa da parte della sua azienda circa la violazione della privacy di Cambridge Analytica. E a tal proposito alla CNN ha detto: Questa è stata una grave violazione della fiducia e mi dispiace molto che sia successo. Ora abbiamo la responsabilità di assicurarci che questo non accada più. Ha poi aggiunto: Voglio condividere un aggiornamento sulla situazione di Cambridge Analytica, inclusi

Leggi

Nel mese di maggio verranno attivati in modo sporadico i rilevatori tutor in tangenziale | Bufala

whatsappTorniamo a parlare di bufale diffuse tramite il noto client di messaggistica per smartphone Whatsapp. Arriva con la classica catena di S.Antonio il solito messaggio allarmistico che in questo caso annuncerebbe una comunicazione di servizio. Ecco cosa dice il messaggio: Nel mese di Maggio (il giorno è imprecisato), in tangenziale verranno attivati dei rilevatori tutor, validi in entrambe le direzioni. Il loro scopo è di misurare la velocità istantanea delle vetture. Inizialmente saranno attivi per un periodo di prova, ma dal mese di luglio l’utilizzo sarà definitivo. La bufala corre su Whatsapp Il messaggio presenta varie lacune, in primis non

Leggi