Sei qui

Netflix potrebbe bloccare la condivisione delle password, ecco perchè

netflix

Condividere le password dei servizi, soprattutto quelli di streaming come ad esempio Netflix, è oramai pratica molto diffusa tra gli utenti. Ciò ovviamente porta i colossi dello streaming a perdere delle entrate economiche notevoli. A quanto pare, però, la condivisione delle password su netflix è un fenomeno destinato a smettere molto presto.

Condivisione Password, fenomeno in crescita tra gli utenti di netflix ed altre piattaforme

In un report prodotto da Parks Associates, società che si occupa di ricerche di mercato, è stato stimato che i servizi di streaming hanno perso (a causa del fenomeno di condivisione delle password tra utenti) oltre 9 miliardi di dollari nel 2019, cifra destinata a salire a 12,5 miliardi da qui al 2024.

Sempre parlando di numeri, in un rapporto del 2019 sembra che la sola azienda Netflix abbia perso a causa del password sharing circa 135 milioni di dollari al mese ovvero 1,62 miliardi di dollari in un anno. Ovviamente, questa cifra è teorica, perché molti di quelli che condividono la password, probabilmente non sottoscriverebbero un nuovo abbonamento.

Netflix potrebbe bloccare la condivisione delle password

In quel di Netflix conoscono bene il “problema”, problema fino ad oggi tollerato anche se nelle linee guida c’è esplicitamente scritto che le password si possono condividere solo all’interno dello “stesso” nucleo familiare.

Le ingenti perdite economiche che sta subendo il colosso dello streaming potrebbe indurlo su una linea dura verso gli utenti. Se, come detto, finora Netflix ha chiuso un occhio, vista la crescente concorrenza delle diverse piattaforme streaming (Amazon ed altre piattaforme), è probabile che debba mettere mano per limitare la cosa.

Attualmente, a seconda del piano tariffario, Netflix impone limiti sugli stream simultanei da un singolo account, ma non ha limiti specifici per l’accesso degli account tra i dispositivi.

Stando a delle indiscrezioni che circolano in questi giorni Netflix avrebbe intenzione di studiare un metodo per impedire la condivisione password, come, per esempio, misure tecnologiche che limitano il numero di dispositivi che possono essere utilizzati contemporaneamente attraverso un singolo account.

Già a novembre 2019, uno dei boss di Netflix, Greg Peters, aveva dichiarato che stavano pensando a dei modi “amichevoli” che spingano gli utenti a non condividere la password.

Leggi anche


Fatal error: Call to undefined function get_userdata() in /web/htdocs/www.zxbyte.com/home/wp-includes/class-wp-query.php on line 4006