Sei qui

Motorola Moto G100 su GeekBench: Snapdragon 870 e 8 GB di RAM

Motorola Moto G100 su GeekBench: Snapdragon 870 e 8 GB di RAM - image  on https://www.zxbyte.com

Motorola Moto G100 è stato avvistato su GeekBench, il famoso portale/database di benchmark; e conferma una volta di più che dovrebbe trattarsi della variante internazionale del Motorola Edge S, presentato in Cina qualche settimana fa. Si tratta di uno smartphone particolare perché è stato il primo a implementare lo Snapdragon 870, SoC di fascia alta presentato poco più di un mese fa e che si colloca appena sotto all'attuale top di gamma S888.

La motherboard con nome in codice "nio" è proprio la stessa di Moto Edge S, basato appunto su S870 e accompagnato da 8 GB di memoria RAM. Il dispositivo ha due fotocamere anteriori, tra l'altro in grado di misurare il battito cardiaco, integrate nell'ampio display da 6,7" con risoluzione FHD+, e quattro posteriori (incluso un sensore ToF). Potremmo dire che sarà il Moto G più prestigioso mai rilasciato, e che la gamma 2021 sarà particolarmente ampia e coprirà diverse fasce di prezzo (da noi sono già arrivati il Moto G10 e il G30). Riportiamo di seguito le principali specifiche come promemoria:

  • display: LCD da 6,7" FHD+, 21:9, refresh rate 90Hz, luminosità 560 nit, HDR10, Color Gamut DCI-P3
  • piattaforma mobile: Qualcomm Snapdragon 870 a 7nm con GPU Adreno 650
  • memoria:
    • 6/8GB di RAM LPDDR5
    • 128/256GB interna UFS 3.1
  • dual SIM:
  • connettività: 5G SA/NSA, WiFi 6, Bluetooth 5.1, NFC, USB-C, jack da 3,5mm, GPS dual-band
  • resistenza all'acqua: IP52 (schizzi)
  • sensore delle impronte digitali: laterale
  • fotocamere:
    • anteriore:
      • 16MP
      • 8MP grandangolare, FOV 100°
    • posteriore:
      • 64MP, f/1,7, PDAF, flash LED
      • 16MP grandangolare, FOV 121°, PDAF
      • 2MP profondità
      • sensore ToF
      • audio zoom
  • OS: Android 11
  • batteria: 5.000mAh con ricarica rapida 20W
  • dimensioni e peso:
    • 168,38x73,97x9,63mm
    • 215g

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche