Sei qui

macOS Big Sur 11.2 beta 2: potrebbe arrivare lo stop al sideloading delle app iOS

macOS Big Sur 11.2 beta 2: potrebbe arrivare lo stop al sideloading delle app iOS - image  on https://www.zxbyte.com

Nel corso della serata di ieri Apple ha rilasciato le nuove versioni beta dei suoi sistemi operativi, tra cui la beta 2 di macOS 11.2 Big Sur, introducendo alcune interessanti novità tra le righe di codice dell'OS dedicato al mondo Mac.

Gli avvistamenti delle ultime ore segnalano due importanti cambiamenti, tra cui uno che potrebbe riguardare la gestione delle app iOS, ma andiamo con ordine. La prima novità - effettivamente già attiva - riguarda la rimozione di un privilegio concesso ad alcune app di sistema, come App Store, Music, FaceTime e il servizio dedicato agli aggiornamenti software, grazie al quale queste potevano aggirare ogni genere di firewall installato dall'utente.

In pratica, Apple aveva concesso la possibilità, per alcune app, di potersi collegare alla rete in qualsiasi condizione. Ciò ha portato anche ad alcuni effetti collaterali, come l'impossibilità di monitorare il traffico dati registrato dalle stesse o gli IP verso i quali stabilivano la loro connessione. Dei permessi così elevati hanno subito allarmato la community, la quale ha evidenziato come queste applicazioni potessero attirare l'attenzione chiunque fosse intenzionato a sviluppare un malware in grado di superare ogni firewall, motivo per cui Apple è tornata sui suoi passi. La nuova beta 2 di macOS 11.2, infatti, ha rimosso i privilegi concessi alle app, ripristinando il normale funzionamento delle cose (inizialmente alterato con il rilascio di Big Sur).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche