Sei qui

L’iPhone che diventa un Pos: Tap to Pay, rollout in anticipo negli Store USA | Gurman

L'iPhone che diventa un Pos: Tap to Pay, rollout in anticipo negli Store USA | Gurman - image  on https://www.zxbyte.com

Sarà molto graduale il rollout diffuso di Tap to Pay on iPhone, la novità annunciata a febbraio che promette di trasformare un iPhone in uno strumento con cui chiunque potrà ricevere dei pagamenti contactless, alla stregua di un Pos. Apple aveva promesso che sarebbe arrivata in tutti i suoi Store degli Stati Uniti entro fine anno, ma a sentire il noto giornalista di Bloomberg Mark Gurman i tempi sono stati accorciati, e di molto.

"Tap to Pay è in rollout negli Apple Store a partire da oggi", ha scritto su Twitter condividendo il video che vi proponemmo anche noi su uno dei primissimi tentativi di pagamento da iPhone ad iPhone andato a buon fine pochi giorni fa nel Visitor Center di Apple Park, a Cupertino. Il test, insomma, dopo una decina di giorni avrebbe già dato esiti tanto positivi da indurre Apple a distribuire la novità (molto) prima del previsto.

Il prossimo passo adesso è quello di rendere Tap to Pay una funzione accessibile a chiunque, il che probabilmente avverrà prima negli USA e poi nel resto del mondo. I tempi degli ultimi passaggi tuttavia erano e restano poco definibili, anche se l'accelerazione sul rollout negli Apple Store americani fa ben sperare in un rollout diffuso in tempi relativamente brevi. A quel punto commercianti, piccole imprese e rivenditori saranno in grado di accettare pagamenti da normali carte di credito e debito contactless utilizzando un iPhone XS o generazioni successive.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche