Sei qui

LG promette: la divisione smartphone tornerà in attivo entro il 2021

LG promette: la divisione smartphone tornerà in attivo entro il 2021 - image  on https://www.zxbyte.com

La partecipazione di LG al CES 2020 ha rappresentato anche un'occasione per fare il punto sull'andamento della divisione smartphone. Da un lato il colosso sudcoreano non può lamentarsi dei risultati ottenuti con le restanti attività (vendita di elettrodomestici, tv, audio e prodotti destinati all'utenza aziendale), dall'altro le vendite di smartphone continuano a rappresentare un nervo scoperto e ad accumulare perdite trimestre dopo trimestre.

La dirigenza è convinta che la situazione cambierà in meglio, ma è consapevole che ci vorrà tempo e, per il momento, è piuttosto vaga nel dichiarare come intende raggiungere l'obiettivo. Nella conferenza stampa tenuta alla fiera di Las Vegas, il CEO di LG, Brian Kwon ha sottolineato che la società tornerà a produrre profitti nel settore smartphone entro il 2021, espandendo la sua gamma di prodotti e lanciando dispositivi capaci di generare il cosiddetto ''fattore wow" nei consumatori.

Parafrasando le dichiarazioni del dirigente, l'obiettivo è quello di sorprendere costantemente l'utente finale con funzioni e soluzioni tecniche che non passeranno inosservate. Non si può certamente dire che LG non abbia già intrapreso questa strada: si pensi, per restare nell'ambito della produzione più recente, ad LG G8x ThinQ, arrivato in Italia alla fine dello scorso anno, e caratterizzato dalla particolare soluzione del doppio schermo simmetrico (due pannelli da 6,4", di cui uno separabile).


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 549 euro oppure da ePrice a 627 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche