Sei qui

iPhone OLED: fornitore cinese vuole entrare in competizione con Samsung e LG

iPhone OLED: fornitore cinese vuole entrare in competizione con Samsung e LG - image  on https://www.zxbyte.com

iPhone X è stato il primo smartphone della casa di Cupertino ad adottare un display OLED e questa tecnologia diventerà sempre più centrale all'interno dei prossimi prodotti Apple. Nel corso dei prossimi anni saranno sempre di più i modelli ad essere equipaggiati con un display OLED, motivo per cui la casa californiana sta cercando di espandere il suo portafoglio di fornitori.

Le prime novità arriveranno già da quest'anno, con l'ingresso in campo di LG che affiancherà Samsung nella produzione di schermi OLED da includere negli iPhone 2018, tuttavia il futuro sembra essere ancora più affollato e competitivo, stando alle nuove indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal. Secondo la fonte, pare che anche un'importante azienda cinese voglia entrare a far parte di questo giro d'affari, proponendosi come terzo fornitore.

La società in questione è BOE Technology Group Co., la più grande produttrice di display LCD – tra cui quelli utilizzati da Apple su iPad – e fornitrice di schermi OLED per alcuni terminali Huawei, come il Mate RS. Il primo ostacolo da superare per BOE Technology – come spesso accade con le nuove commesse – sarà quello di raggiungere gli elevati standard qualitativi imposti da Apple. Al momento pare che solo Samsung sia stata in grado di produrre schermi in gradi di rispondere ai criteri posti dalla società di Cupertino, tuttavia è probabile che anche LG sia riuscita nell'impresa, qualora uno degli iPhone 2018 equipaggi un suo pannello.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 412 euro oppure da Amazon a 459 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche