Sei qui

Il mercato smartphone torna in positivo nel Q4 2020, soprattutto grazie ad Apple

Il mercato smartphone torna in positivo nel Q4 2020, soprattutto grazie ad Apple - image  on https://www.zxbyte.com

Il mercato degli smartphone è tornato a crescere nel quarto trimestre, secondo IDC (dati preliminari): e il merito va in prevalenza ad Apple. Il numero complessivo di dispositivi spediti è stato pari a 385,9 milioni, su del 4,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Guardando l'anno intero, il 2020 si chiude in rosso (-5,9% rispetto al 2019), complice anche la pandemia da coronavirus, ma si guarda al futuro con un po' di ottimismo. La previsione è di crescita per tutto il 2021.

Apple, dicevamo, è stata la principale protagonista del trimestre: la sua nuova gamma di iPhone, per la prima volta composta da quattro modelli - il 12 Mini, il 12, il 12 Pro e il 12 Pro Max -, le ha permesso di tornare nella vetta della classifica delle vendite, con 90,1 milioni di unità. È un bel balzo in avanti rispetto al quarto trimestre del 2019, in cui si era fermata a 73,8 milioni: un miglioramento su base annuale di ben il 22,2%. Al secondo posto troviamo Samsung, con 73,9 milioni di unità: una crescita rispetto all'anno precedente, anche se molto più modesta - poco più di 4 milioni di unità, pari a un +6,2%.

Il ban americano sempre più severo (con blocco anche dell'accesso alle fonderie) non ha lasciato scampo a Huawei, per cui è giusto parlare di un vero e proprio crollo: da 56,2 milioni di unità nel Q4 2019 è scesa ad appena 32,3 milioni, una contrazione del 42,4% che la porta dalla terza alla quinta posizione. A beneficiarne sono altre due aziende cinesi: Xiaomi e OPPO, rispettivamente con 43,3 e 33,8 milioni di smartphone venduti, pari in entrambi i casi a un +8% abbondante.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da emarevolution.it a 390 euro oppure da eBay a 484 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche