Sei qui

Il mercato PC continua crescere in Europa occidentale, nonostante la crisi dei chip

Il mercato PC continua crescere in Europa occidentale, nonostante la crisi dei chip - image  on https://www.zxbyte.com

La crescita del mercato PC non rallenta, nemmeno in Europa e nonostante l'ormai nota crisi dei chip. Eloquenti indizi erano emersi dalle analisi che hanno preso in esame il mercato nella sua globalità, ma a fornire ulteriori spunti di riflessione al riguardo è il nuovo rapporto di Canalys, relativo alle consegne registrate in Europa Occidentale nei primi tre mesi dell'anno.

Secondo la società di analisi nel Q1 2021 sono state consegnati 16,1 milioni di PC (desktop, portatili e workstation), cifra che si traduce in un +48% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nell'ampia categoria dei PC a farla da padrone sono i portatili (13,5 milioni di unità consegnate, 84% del mercato), mentre tra i produttori spicca la prima posizione di HP tornata ai vertici del settore con 4,1 milioni di unità consegnate e il 26% di share; subito dietro Lenovo (4 milioni di unità, 25% di share) e, a chiudere la classifica dei primi cinque produttori, nell'ordine, Dell, Apple e Acer - con uno share rispettivamente del 14%, 10% e 9%.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche