Sei qui

IKEA, l’app per iPhone fa grandi passi avanti nella realtà aumentata

IKEA, l'app per iPhone fa grandi passi avanti nella realtà aumentata - image  on https://www.zxbyte.com

Ingaggiare un interior designer o un architetto costa troppo? Nessun problema, una delle app per iPhone di IKEA si sta attrezzando per svolgere lo stesso compito (beh, più o meno). La nuova funzionalità, in distribuzione a breve, crea la mappatura di una stanza, rimuove completamente i mobili esistenti e li sostituisce con altri dal catalogo della società. Naturalmente l'arredamento può essere poi modificato dall'utente (o dall'interior designer! È l'idea che conta, del resto) a seconda delle proprie esigenze e gusti.

La funzionalità non è parte dell'app IKEA principale, ma di IKEA Place, dedicata espressamente all'esplorazione delle potenzialità della realtà aumentata in questo settore. Non è nemmeno chissà quanto nuova, e permette già da molto tempo di posizionare mobili virtuali per cercare di capire come staranno; ma rimuovere quelli già esistenti, beh, quello è tutto un altro paio di maniche. Naturalmente, i mobili e i soprammobili che piacciono nello stage virtuale possono essere aggiunti al carrello, per un acquisto super comodo.

Il processo di creazione della rappresentazione virtuale della stanza è piuttosto laborioso, come è facile immaginare. Bisogna prima catturare una foto panoramica a 360°, poi muovere il proprio iPhone intorno allo spazio per permettergli di raccogliere dati aggiuntivi. È importante precisare che non serve un dispositivo equipaggiato con il LiDAR - non è nemmeno chiaro se aiuta, in effetti. Per rimuovere mobili e soprammobili, IKEA si affida a un algoritmo di intelligenza artificiale - che, come è facile prevedere, non è proprio sempre perfetto, come riportano i colleghi di The Verge che l'hanno provato in anteprima (loro le foto che vedete qui sopra), ma permette di farsi almeno un'idea.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche