Sei qui

Huawei Mate 20 Pro utilizza pannelli OLED prodotti da BOE

Huawei Mate 20 Pro utilizza pannelli OLED prodotti da BOE - image  on https://www.zxbyte.com

Huawei Mate 20 Pro, il nuovo esponente di fascia alta della casa cinese che stiamo stressando proprio in queste ore nel nostro live batteria, ha saputo catturare l'attenzione della stampa e degli appassionati anche e soprattutto per il suo ampio display OLED da 6.39 pollici con risoluzione di 3120 x 1440 pixel in formato 19.5:9, bordi leggermente curvati e supporto HDR.

Quando si parla di pannelli di questo tipo ci vengono spesso in mente produttori come LG o Samsung: quest'anno, invece, Huawei ha deciso di giocare in casa, puntando su un produttore locale come BOE che è riuscito a realizzare un'unità davvero ottima in grado di giocarsela molto bene con la concorrenza degli AMOLED coreani.

Facendo un rapido confronto con il display di Mate 10 Pro di produzione Samsung, BOE ha aumentato la densità dei pixel fino a 536 PPI (contro i 402 del flagship dell'anno scorso), migliorando percezione e nitidezza delle immagini. In fase di recensione avremo sicuramente modo di approfondire meglio l'argomento, tuttavia queste nuove unità sembrerebbero avere tutte le carte in regola per riuscire a rappresentare una valida alternativa agli AMOLED di Samsung.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche