Sei qui

HTC non molla e annuncia Desire 19s, smartphone di fascia bassa

HTC ha una sola carta da giocare per sperare in un futuro "migliore": lanciare nuovi prodotti e riuscire a venderli. Queste parole le avevamo già utilizzate lo scorso luglio, parlando dei risultati finanziari della società taiwanese che avevano fatto registrare un timido segno di ripresa dopo una serie di trimestri in perdita.

Una ripresa dovuta per lo più al lancio di U19e e Desire 19+, due smartphone di fascia media, uno con processore Snapdragon 710 e l'altro con un Mediatek Helio P35, che hanno comunque riscosso discreto successo sul mercato asiatico. HTC, come noto, dopo un cambio al vertice ha comunque deciso di focalizzare i suoi interessi anche su altri settori, la realtà virtuale in particolare, anche se non ha completamente rinunciato alla divisione smartphone.

In attesa di poter vedere un giorno un nuovo top di gamma degno del suo brand, HTC ha annunciato una versione "lite" del Desire 19+, simile al Wildfire X, annunciato lo scorso agosto, da cui eredita alcune caratteristiche hardware.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche