Sei qui

Google Pixel Watch ed Apple Watch avranno un punto in comune

Google Pixel Watch ed Apple Watch avranno un punto in comune - image  on https://www.zxbyte.com

Se Google pensava di rallentare i rumor parlando in anteprima di Pixel Watch, beh si potrebbe dire che il tentativo avrebbe potuto avere un esito migliore. Dello smartwatch si parlava prima e si continua a parlare adesso e, probabilmente, rumor ed indiscrezioni continueranno fino al lancio autunnale. Del resto il debutto del primo smartwatch di Google in assoluto non può non essere un evento capace di catalizzare le attenzioni, per cui che molti occhi siano puntati sul progetto in arrivo non sorprende più di tanto.

GOOGLE ED APPLE HANNO LO STESSO PARTNER

L'occasione per tornare sul tema arriva dall'FCC. L'ente federale statunitense per le comunicazioni ha pubblicato alcuni dettagli sul progetto, dettagli che sono stati necessari per ottenere le certificazioni previste dalla legge. L'informazione forse più importante è il coinvolgimento di Compal che dovrebbe occuparsi dell'interfaccia di ricarica di Pixel Watch. Ci si aspetta che sia composta da un disco magnetico sul quale poggiare l'orologio quando è il momento di fare il pieno di energia mentre all'altro capo del filo dovrebbe esserci un USB-C maschio.

Un chiaro segno dei tempi che avanzano: sugli ultimi Fitbit (ma anche sul recente Galaxy Watch 4) l'estremità del pad magnetico da connettere all'alimentatore è ancora di tipologia USB-A. Google seguirà Apple che lo scorso anno, con Watch Series 7, è passata al cavo di ricarica con USB-C. Curiosamente le strade di Google ed Apple si incrociano anche su Compal che è coinvolta nella produzione dello smartwatch con la Mela sul retro. A Mountain View si sarebbero affidati dunque a un'azienda che collabora da anni con quello che, attualmente, è il produttore di riferimento in ambito smartwatch (almeno per quote di mercato).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche