Sei qui

Google Pixel 6 e 6 Pro, le custodie ufficiali sono di scarsa qualità

Google Pixel 6 e 6 Pro, le custodie ufficiali sono di scarsa qualità - image  on https://www.zxbyte.com

Pare che le custodie protettive ufficiali Google per i suoi Pixel 6 e Pixel 6 Pro invecchino molto male - e molto in fretta: a distanza di qualche mese appena dal loro arrivo sul mercato, si stanno già moltiplicando online foto che li mostrano significativamente scoloriti e ingialliti, spesso con macchie di tonalità particolarmente intensa, e deformati, soprattutto in prossimità dei pulsanti.

Le foto, come potete osservare in questa pagina, sembrano illustrare un case super economico con anni di uso (e abuso) sulle spalle, e invece si tratta di prodotti ufficiali da 29€. Ironicamente, Google nota che oltre il 30% della plastica usata nella produzione del case è riciclata, ma tanto vale se poi l'intero prodotto deve essere gettato via dopo pochi mesi.

I post su Reddit e le recensioni online indicano che il fenomeno sia ben diffuso e che Google sia al corrente. Molti dicono di aver ottenuto un rimborso e che la società ha chiesto di rispedire indietro il prodotto difettoso (a sue spese). Alcuni dicono che i primi indizi di scolorimento sono comparsi appena qualche giorno dopo l'acquisto. È difficile capire esattamente cosa sia successo, ma pare piuttosto chiaro che Google (o comunque chiunque abbia realizzato materialmente le custodie) abbia in qualche modo sbagliato la formula o il processo di produzione.

(aggiornamento del 28 February 2022, ore 09:22)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche