Sei qui

Google Maps si colora di rosso per mostrare i focolai di COVID-19

Google Maps si colora di rosso per mostrare i focolai di COVID-19 - image  on https://www.zxbyte.com

Nell'attesa di un tema scuro che coinvolga anche l'interfaccia, Google Maps si colora di rosso per segnalare i focolai di COVID-19. La nuova funzione, attualmente in fase di distribuzione sia su Android che su iOS, comparirà nel menu che permette di scegliere i dettagli mostrati dalla mappa e avrà la forma di un'icona di avviso rossa.

Se attivata, colorerà con diverse tonalità di rosso le varie zone della mappa in base alla media di nuovi casi COVID ogni 100.000 persone registrate nell'area visualizzata. Chiaramente, laddove il rosso si farà più scuro, lì sarà anche più alto il numero dei contagi. I dati raccolti da Google provengono dalla Johns Hopkins University, dal New York Times, da Wikipedia e da altre fonti autorevoli, che a loro volta li ricavano direttamente dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, dai ministeri della sanità pubblica, oltre che da agenzie sanitarie e ospedali.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 620 euro oppure da Unieuro a 739 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche