Sei qui

Google: in risoluzione il bug dell’app Immuni per Android

Un nuovo bug sta impedendo il corretto funzionamento di alcune app di tracciamento su Android, come confermato dalla stessa azienda di Mountain View. Il caso è partito dai malfunzionamenti dell'app in uso in Inghilterra e Galles: più nello specifico i tempi di caricamento molto lunghi in fase di avvio e hanno rallentato la regolare verifica dei dati sull'esposizione, vanificando quindi gran parte del lavoro di queste applicazioni.

Per quanto riguarda invece l'app Immuni utilizzata in Italia, la dichiarazione ufficiale di un portavoce della casa di Mountain View arrivata in redazione conferma che è stata già individuata la causa del problema e sviluppato un correttivo. L'aggiornamento è in distribuzione ma potrebbe essere necessario attendere ancora un po' prima che raggiunga tutti i dispositivi:

Nel corso della serata di martedì 12 gennaio, un problema con il Sistema di Notifiche di Esposizione su Android ha iniziato a causare ritardi nel controllo delle potenziali esposizioni per chi aveva installato la relativa app. Abbiamo corretto il problema, ma potrebbero essere necessarie alcune ore prima che i dispositivi si aggiornino e in alcuni casi lavoreremo direttamente con gli sviluppatori dell'app per aiutarli con il ripristino. II problema non ha causato alcun tipo di perdita dei dati o di potenziali esposizioni


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche