Sei qui

Google Assistant, la privacy prima di tutto. Come funziona Guest Mode

Google Assistant, la privacy prima di tutto. Come funziona Guest Mode - image  on https://www.zxbyte.com

Google introduce Guest Mode, strumento per la gestione della propria privacy su smart speaker e Smart Display come il Nest Audio presentato lo scorso settembre e Nest Hub Max. Si tratta di una soluzione implementata dall'azienda di Mountain View per incrementare ulteriormente il livello di sicurezza degli utenti, ora in grado di decidere se salvare o meno le interazioni con l'Assistente Google sull'account personale.

Basta dire: "Hey Google, attiva la modalità ospite", e da quel momento - e finché non sarà nuovamente riattivato - tutti i botta e risposta con Assistant non saranno archiviati nello storico del nostro account. In Guest Mode restano attive tutte le funzioni con cui interagiamo quotidianamente, dalla richiesta di ascolto della musica alla gestione dei dispositivi connessi della casa. Si dovrà però rinunciare a tutte quelle informazioni che inevitabilmente sono racchiuse nell'account, come gli appuntamenti nel calendario o i contatti.

Come fare per avere la certezza di essere in modalità ospite? Semplice:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche