Sei qui

Galaxy Z Fold 3 promosso da DxOMark: l’analisi delle sue capacità fotografiche

Galaxy Z Fold 3 promosso da DxOMark: l'analisi delle sue capacità fotografiche - image  on https://www.zxbyte.com

Chi acquista un Galaxy Z Fold 3 non lo fa principalmente per le sue doti fotografiche: è uno smartphone da utilizzare per altro, dal lavoro al gaming, dai video in streaming alla navigazione sul web, tutto magari in multitasking con diverse finestre aperte simultaneamente. Certo è che poter contare su fotocamere di buona fattura rappresenta un plus che male non fa, e Samsung, con questa generazione, sembra essere stata piuttosto conservativa avendo optato per la stessa soluzione già vista su Z Fold 2, il predecessore.

Limitandoci alle tre fotocamere principali - difficile parlare di anteriore o posteriore per uno smartphone pieghevole... - abbiamo visto anche nella nostra recensione che i risultati sono molto buoni, forse non eccellenti, ma comunque decisamente accettabili. E c'è chi la pensa proprio così, come nel caso di DxOMark, che con un punteggio di 124 posiziona Z Fold 3 al 24° posto, davanti al mostro sacro Mate 30 Pro 5G e addirittura anche ad S21 Ultra.

FOTOCAMERE IN BREVE

  • 12 MP principale, Dual Pixel AF, OIS, f/1,8, pixel da 1,8 μm, FOV 83°
  • 12 MP ultra-grandangolare, f/2,2, pixel da 1,12 μm, FOV 123°
  • 12 MP tele, PDAF, f/2,4, OIS, pixel da 1 μm, FOV 45°

L'ANALISI

A differenziare Z Fold 3 dal suo predecessore ci sono due aspetti: innanzitutto l'ottimizzazione software, che come sappiamo incide tantissimo in ambito mobile - Pixel ne è una dimostrazione - e poi anche la piattaforma mobile Snapdragon 888, che consente di ottenere risultati superiori rispetto al passato con le sue elevate capacità di elaborazione.

Samsung Galaxy Z Fold 3 è disponibile online da Media World a 1,499 euro. Per vedere le altre 14 offerte clicca qui.
(aggiornamento del 25 November 2021, ore 09:32)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche