Sei qui

Essential: niente PH-2, Rubin valuta la vendita della società | Bloomberg

Essential: niente PH-2, Rubin valuta la vendita della società | Bloomberg - image  on https://www.zxbyte.com

Essential Phone potrebbe non avere un successore: Andy Rubin starebbe valutando la vendita della società. Lo riporta un recente report di Bloomberg che conferma come l'azienda sia attivamente in cerca di un acquirente con l'aiuto di Credit Suisse. La vendita determinerebbe la cessione di tutti gli asset, compresi i brevetti, l'hardware attuale e i progetti in fase di sviluppo.

Essential Phone senza erede

Essential avrebbe pertanto interrotto lo sviluppo dello smartphone che avrebbe dovuto dare il cambio ad Essential Phone, il primo (e forse unico) terminale realizzato dalla compagnia. Stando a quanto riportato da Bloomberg, gli ingegneri che stavano portando avanti il progetto sono ora al lavoro su un prodotto smart home, il cui rilascio è pianificato per il prossimo anno. Si potrebbe trattare del concorrente di Amazon Echo che Essential aveva preannunciato un anno fa, ma di cui non si sono avute più notizie.

Allo stato attuale, le trattative per la cessione non possono ancora essere definitive in uno stadio avanzato. Essential potrebbe anche decidere di restare nel mercato smartphone, rivedendo il modello di business, dice Bloomberg: il marchio Essential continuerebbe ad essere presente nel settore, ma lo sviluppo del prodotto sarebbe affidato in larga misura ad un'azienda esterna - si fa il nome di Foxconn.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche