Sei qui

Apple TV+: 36 milioni di iscritti nel 2026, ma i competitor saranno lontani

Apple TV+ cresce, continuerà a farlo, ma i diretti concorrenti sono più veloci. Secondo la ricerca effettuata da Hollywood Reporter, infatti, il servizio di streaming dell'azienda di Cupertino raggiungerà i 36 milioni di abbonati nel 2026. Una cifra certamente ragguardevole, ma comunque lontana dai risultati dei competitor. Si parla infatti di 284,8 milioni di abbonati per Disney+ entro il medesimo lasso di tempo, mentre Netflix dovrebbe raggiunge i 270,7 milioni.

Non ci sono dubbi sul fatto che si tratti di un mercato particolarmente difficile, in cui peraltro Apple TV+ è arrivata in ritardo. Di contro, però, uno degli aspetti su cui il gigante californiano dovrebbe lavorare più velocemente è quello dell'ampiezza del catalogo di contenuti. Si tratta di un aspetto che è oggettivamente migliorato rispetto a lancio (avvenuto ormai due anni fa), ma la quantità di film e serie TV non è lontanamente paragonabile a quella di Netlix, Prime Video e Disney+.

Quest'ultimo sembra essere, in assoluto, il servizio destinato a registrare la crescita maggiore nei prossimi anni. Del resto, nell'ambito dei contenuti multimediali, Disney ha ben pochi rivali in relazione al catalogo potenzialmente disponibile. Senza dimenticare la forza del brand nel settore dell'intrattenimento e gli importanti investimenti pubblicitari che hanno accompagnato il lancio della piattaforma, anche in Italia.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche