Sei qui

Apple smette di firmare anche iOS e iPadOS 14.5: stop al downgrade da iOS 14.5.1

Apple smette di firmare anche iOS e iPadOS 14.5: stop al downgrade da iOS 14.5.1 - image  on https://www.zxbyte.com

A distanza di una settimana dal rilascio di iOS e iPadOS 14.5.1, Apple ha smesso di firmare le versioni 14.5 che, di conseguenza, non potranno più essere utilizzate per un eventuale downgrade. Nei giorni scorsi, erano state anche bloccate le firme di iOS e iPadOS 14.4.2.

Con le versioni 14.5.1, Apple ha risolto un importante problema relativo alla nuova funzionalità App Tracking Transparency che non mostrava le richieste da parte delle app ad alcuni utenti che avevano disattivato e poi riattivato la voce "Consenti alle app di richiedere il monitoraggio". Nei changelog, Apple ha anche confermato in iOS e iPadOS 14.5.1 l'implementazione di importanti aggiornamenti di sicurezza consigliando a tutti gli utenti di effettuare l'aggiornamento.

Quella di bloccare la firma della versioni precedenti dei suoi sistemi operativi è una ormai prassi da parte di Apple che con questa mossa, non solo cerca di offrire maggiore sicurezza, impedendo l'accesso o l'utilizzo di vulnerabilità che possono consentire processi di jailbreak, ma anche per evitare un'eccessiva frammentazione della piattaforma ed assicurarsi che il maggior numero di utenti utilizzi versioni più recenti.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche