Sei qui

Apple ha scelto i sensori ToF di Sony per la fotocamera dei prossimi iPhone?

Apple ha scelto i sensori ToF di Sony per la fotocamera dei prossimi iPhone? - image  on https://www.zxbyte.com

Ming-Chi Kuo l’aveva predetto, e probabilmente aveva ragione: gli iPhone di prossima generazione si affideranno ai sensori Sony con tecnologia Time of Flight per fare un salto generazionale nel comparto fotografico. A riferirlo è Bloomberg, secondo cui la società giapponese avrebbe già incrementato la produzione dei sensori 3D per soddisfare la crescente domanda – Apple inclusa.

La testata riporta le parole del responsabile Sony Satoshi Yoshihara che, pur non citando direttamente i nomi dei clienti, fa capire piuttosto eloquentemente che nel 2019 saranno diversi gli OEM che si affideranno alla loro soluzione per le fotocamere 3D. Chissà che non si tratti di un fattore in grado di risollevare le sorti di un settore in calo (qui gli ultimi dati IDC) in cui gli utenti cambiano sempre meno il loro smartphone, disincentivati dall’assenza di novità significative tra una generazione e l’altra.

“Le fotocamere hanno rivoluzionato i telefoni, e sulla base di ciò che ho visto ho le stesse aspettative per il 3D”, spiega Yoshihara.


Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Clicksmart a 329 euro oppure da ePrice a 383 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche