Sei qui

Apple, class action europea da 5 miliardi su App Store: come unirsi (è semplice)

Apple, class action europea da 5 miliardi su App Store: come unirsi (è semplice) - image  on https://www.zxbyte.com

"Hai acquistato un'applicazione per iPhone o iPad, o anche solo effettuato un acquisto in app? Allora hai subìto un danno. Apple limita la libertà di scelta dei consumatori e applica prezzi eccessivi e monopolistici". Si apre così il capitolo "Cosa sta sbagliando Apple" del Consumer Competition Claims, una fondazione olandese che intende avviare una class action europea contro Apple sulla scia di quanto sta avvenendo sempre nello stesso Paese, in Olanda, dove la Mela ha ricevuto questa settimana l'ennesima sanzione da 5 milioni di euro (il totale, finora, fa 50 milioni) per le commissioni di App Store.

COMMISSIONI ESAGERATE? A PAGARE SONO GLI UTENTI

Se da un lato quindi in Olanda si è proceduto finora per mano dell'ACM, l'antitrust locale, che sanziona Apple per inadempienza nei confronti degli sviluppatori delle app di dating, ora ad alzare la voce sono i consumatori. E i problemi per Cupertino si moltiplicano, perché il procedimento legale del Consumer Competition Claims punta ad ottenere un risarcimento da 5 miliardi di euro non solo a favore dei consumatori olandesi, ma degli utenti europei a cui l'associazione si rivolge per completare il primo passaggio di una roadmap che condurrà Apple in tribunale.

Il comportamento di Apple - si legge - è illegale. Sono i consumatori a scontare il comportamento monopolistico di Apple, perché gli sviluppatori sono costretti a recuperare dalle tasche degli utenti le commissioni applicate, di solito del 30%. Come consumatore, paghi troppo. Troppo per ogni app a pagamento che scarichi. Troppo per tutti gli acquisti in app. E troppo per gli abbonamenti che sottoscrivi attraverso l'App Store di Apple.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche