Sei qui

Android 13 Beta 2: tutte le novità nascoste e non documentate

Android 13 Beta 2: tutte le novità nascoste e non documentate - image  on https://www.zxbyte.com

Come vi abbiamo segnalato ieri, in occasione del Google I/O 2022 è arrivata la seconda Beta di Android 13: la novità principale è l'estensione del programma a dispositivi esterni alla famiglia Pixel, provenienti da produttori come ASUS, OnePlus, Realme e Xiaomi. Per il resto, la build è molto simile alla Beta 1, ma non significa che non ci siano alcune piccole novità e rifiniture; e con il passare delle ore emergono sempre più novità non documentate. Di seguito l'elenco completo, con la promessa di aggiornarlo e integrarlo man mano che arrivano ulteriori dettagli.

ANDROID 13 BETA 2: DISPOSITIVI COMPATIBILI

25/05
  • EROFS obbligatorio per smartphone nativi. Si tratta di un nuovo file system sviluppato da Huawei, e dovrà essere usato per le partizioni di sola lettura. L'idea di Google è comprimere queste partizioni in modo tale da occupare meno spazio: si potrebbero risparmiare fino a 800 MB su uno smartphone attuale. In genere la lettura (e soprattutto la scrittura, ma nelle partizioni read-only non ha importanza) di dati compressi è più lenta, ma il file system è ottimizzato proprio per queste circostanze, e quindi l'impatto sulle performance è trascurabile.
  • Nuova grafica per i risultati di ricerca. Sostanzialmente ci sarà un separatore tra i vari risultati, e l'elenco intero sarà incluso in una specie di grande "card" con i bordi molto arrotondati in perfetto stile Material You.
13/05
  • Intanto sappiamo che Nokia X20 partecipa al programma Beta, così OPPO Find N (solo in Cina, però). Abbiamo aggiornato l'elenco qui sopra.
  • Questa mattina abbiamo anche scoperto che l'uso della fotocamera in app terze (come per esempio WhatsApp o Instagram) migliorerà significativamente.
  • Si è espansa la Emoji Kitchen, la funzionalità basata sull'AI che permette a Gboard di "mischiare" due o più Emoji creandone di completamente nuove. A questo punto il numero di Emoji supportate ha superato quota 400; tra gli ultimi arrivati ci sono le impronte di zampa, la fetta di anguria, le ciliegie e il sasso. L'anguria con gli occhi a cuore e il sasso con gli occhiali da sole sono... Ragguardevoli, dobbiamo ammettere.
  • Il Pixel Launcher permetterà di aggiungere alla Home collegamenti a ricerche. Basterà premere a lungo su una ricerca dalla lista del completamento automatico e trascinarla sul desktop come se fosse un'app o qualsiasi altro contenuto.

12/05
  • Nuova gesture "Predictive Back". Quando l'utente esegue la gesture per andare indietro lo smartphone mostra la schermata o la pagina di destinazione dell'azione in anteprima, così da avere una conferma visuale in più. L'anteprima verrà mostrata prima che la gesture sia completata, così' l'utente può decidere se confermarla o cambiare idea. Sono state trovate tracce nel codice del sistema che la supportano, ma per ora non è ancora stata avvistata concretamente. C'è tuttavia un mockup di Google stessa:

Leggi anche