Sei qui

Amazon taglia i baffi all’icona dell’app

Amazon taglia i baffi all'icona dell'app - image  on https://www.zxbyte.com

I dettagli fanno la differenza, e questo un'azienda come Amazon lo sa bene. É per questo che a gennaio aveva deciso di dare una rinfrescata all'icona della sua app mobile, preferendo al "freddo" carrello della spesa il più "caldo" simbolo della freccia sorridente disegnata su uno sfondo color pacco (che coincidenza!). Avete fatto caso poi alla piccola striscia blu nella parte alta dell'icona? Ecco, questa non è piaciuta agli utenti.

Se non piace, si cambia: così potremmo riassumere il modus operandi di Amazon riguardo la rappresentazione del suo marchio, esattamente come vale il principio se piace, si fa adottato dalla piattaforma di e-commerce con il progetto Build it. Anche una semplice icona per app richiede lavoro e analisi di mercato per ricevere continui feedback, e in questo caso le reazioni del pubblico non sono state sempre positive, anzi. La colpa è tutta di questa macchia blu seghettata: "sembrano dei baffi", è stato il commento più equilibrato - ed effettivamente, a guardarla, un po' di somiglianza ce l'ha, considerato anche che sotto c'è la bocca. C'è poi chi ha paragonato l'icona dell'app Amazon a Charlie Chaplin, o addirittura a un certo dittatore...

Leggi anche