Whatsapp: dal 30 giugno non funzionerà su alcuni cellulari, ecco elenco

whatsapp down

Whatsapp a partire dal 30 giugno 2017 non sarà più compabile con alcuni modelli di cellulari. In realtà questa non è una novità visto che si parla già da 1 anno di questi cambiamenti. Inizialmente Whatsapp, aveva iniziato a dismettere alcuni dispositivi con Android con versioni inferiori alla 2.3 e Windows Phone e da fine giugno continuerà anche con altri modelli.

Whatsapp: i cellulari non compatibili

Ora è il loro turno di altri modelli: dal 30 giugno, infatti, l’app non potrà più essere utilizzata non solo sui dispositivi che montano Symbian S60 ma anche su quelli che girano su Windows Phone 7, Nokia S40 (quello usato dalla linea low cost Asha cessata dopo la vendita della divisione mobile a Microsoft nel 2013), BlackBerry OS e BlackBerry 10, fra i più recenti lanciato nel 2013 (modelli principali: Z10, Q10 e Q5).

Ricordiamo che già ad inizio 2017 il team aveva mandato in pensione le versioni Android precedenti a 2.3.3, Windows Phone 7 e iPhone 3GS/iOS 6.

Il Team di Assistenza WhatsApp scrive:

Queste piattaforme non offrono il tipo di performance di cui avremo bisogno per espandere le funzionalità della nostra applicazione in futuro. A chi utilizza uno dei dispositivi mobili diventati obsoleti per l’uso dell’applicazione si consiglia di aggiornare a una versione più recente di Android con OS 2.3.3+, Windows Phone 8+, o iPhone con iOS 7+ per continuare ad utilizzare WhatsApp. Quando avrai uno di questi dispositivi sarà sufficiente installare WhatsApp e verificare il proprio numero di telefono sul nuovo dispositivo. WhatsApp può essere attivata solo con un numero di telefono e su un solo dispositivo alla volta.

Per quanto riguarda le Chat?

Un modo efficace per aggirare l’ostacolo(visto che le chat ufficialmente si perderanno) è quello di salvarle e inviarle via mail sul nuovo smartphone. Insomma fate attenzione al vostro sistema operativo e preparatevi ad un cambio di smartphone.

 

Comment is closed.