• Rincari a sorpresa nei contratti di telefonia? Agcom stabilisce: niente penale per chi lascia gli operatori

    Rincari a sorpresa nei contratti di telefonia? Agcom stabilisce: niente penale per chi lascia gli operatori
    Spesso, in ambito della telefonia (mobile e fissa che sia) ci troviamo di fronte a dei cambi improvvisi di tariffe che ci portano degli aumenti insapettati e, spesso, indesiderati. L’agcom, autorità italiana di regolazione e garanzia alla quale è affidato il compito di assicurare la corretta competizione degli operatori sul mercato e di tutelare i consumatori, è intervenuta a riguardo. Rincari a sorpresa, niente penali I clienti, secondo l’autorità garante, non saranno tenuti a pagare nessun tipo di penale quando lasciano il proprio operatore, se hanno subito il cambio di contratto e dovranno essere informati con chiarezza sull’entità del rincaro.
  • Telecom e TimVision: addebito illegittimo in bolletta

    Telecom e TimVision: addebito illegittimo in bolletta
    Arriva una nuova sentenza da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCOM) a favore di noi consumatori, nei confronti del colosso delle telecomunicazioni TIM. Nello specifico la sentenza parla, tra le altre cose, dello scatolotto di “tim vision”. Cerchiamo di capire perbene tutta la faccenda. Telecom e TimVision: ci viene imposto lo scatolotto Come sarà capitato a molte persone TIM nei suoi piani d’offerta di ADSL e TELEFONO FISSO propone anche un’offerta con il decoder TimVision, il decoder che in realtà viene “imposto” agli utenti che aderiscono all’offerta di una linea telefonica e dati. La compagnia telefonica, dopo
  • Abolite le tariffe a 28 giorni su linea fissa

    Abolite le tariffe a 28 giorni su linea fissa
    Colpo a sorpresa e a nostro favore direi da parte dell’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom) sulle offerte degli operatori: l’ente ha abolito a marzo quelle di durata 28 giorni su rete fissa. Agcom: abolire tariffe a 28 giorni Tutti gli operatori erano passati (Wind, Vodafone) o stavano per passare (TIM, Fastweb) a questo tipo di tariffazione, abbandonando quella mensile. Agcom, però, ha stabilito che su rete fissa (telefono e/o Internet) ci possono essere solo canoni mensili. Quelli a 28 giorni sono poco trasparenti per gli utenti e secondo l’agcom causano un rincaro del 8,6 per cento sul prezzo. Su cellulare
  • SIM disattivate senza preavviso: multate WIND e TRE

    SIM disattivate senza preavviso: multate WIND e TRE
    A seguito di numerose lamentele pervenute all’AGCOM (Autorità per la garanzia nelle comunicazioni) per delle SIM disattivate senza opportuno PREAVVISO, l’autorità ha deciso di multare gli operatori telefonici Tre e Wind per la mancata osservazione delle disposizioni di legge L’autorità ha dato ragione agli utenti visto che alcune migliaia di SIM (sia Wind che TRE) sarebbero state disattivare senza l’adeguato preavviso. Sempre secondo AGCOM le due compagnie avrebbero richiesto compensi non dovuti per riattivare i numeri cessati su nuovo SIM, manovra esplicitamente vietata dalla legge. Cosa dice la legge La legge attualmente in vigore in italia garantisce agli utenti il
  • Tim Prime, Agcom blocca tutto?

    Tim Prime, Agcom blocca tutto?
    Torniamo a parlare della questione TIM PRIME. Faccio un breve riassunto qualora qualcuno si fosse perso qualche passaggio. E’ un servizio a pagamento “non richiesto” ai consumatori che salvo disattivazione, appunto, viene addebitato mensilmente sul credito telefonico a partire da Aprile. TIM, al costo di 49 centesimi a settimana, circa due euro al mese, vi consente di chiamare ed inviare SMS in maniera illimitata con un numero TIM a vostra scelta. In modalità abbastanza simile all’offerta proposta da Vodafone chiamata Exclusive. Oltre a ciò, sempre grazie all’offerta, è possibile navigare in 4G e richiedere gratuitamente (almeno questo è quanto scritto nell’SMS di notifica) biglietti per il
  • Agcom non ha potere di tutelare copyright

    Agcom non ha potere di tutelare copyright
    L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom), autorità italiana di regolazione e garanzia, alla quale è affidato il duplice compito di assicurare la corretta competizione degli operatori sul mercato e di tutelare il pluralismo e le libertà fondamentali dei cittadini nel settore delle telecomunicazioni, dell’editoria, dei mezzi di comunicazione di massa e delle poste NON HA IL POTERE di intervenire in materia di copyright. Nei giorni scorsi, la Corte costituzionale, infatti, ha deciso con una sentenza di inammissibilità, la n. 247 del 2015, una tra le più delicate questioni sul suo tavolo, che riguardava l’equilibrio tra diritto d’autore e libertà
  • BipMobile, cambiare operatore ora è possibile grazie alla AgCom

    BipMobile, cambiare operatore ora è possibile grazie alla AgCom
    Si apre uno spiraglio per i clienti rimasti bloccati con la proprio utenza dell’operatore virtuale Bip Mobile dopo che quest’ultimo sia fallito. Infatti l’AgCom ha fatto sapere di aver avviato una procedura straordinario per consentire la portabilità del numero verso […]
  • AGCOM: via libera all’LTE sulla frequenza di 700MHz

    AGCOM: via libera all’LTE sulla frequenza di 700MHz

    L’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), in un recente comunicato stampa, ha stilato le regole relative alle prossime asta per i lotti di frequenza LTE. Le regole prevedono le assegnazione di due lotti di frequenza agli operatori principali, e di 3 per quelli minori. La notizia più succulenta è la frequenza dei lotti, che viaggeranno anche a [...]

    L'articolo AGCOM: via libera all’LTE sulla frequenza di 700MHz sembra essere il primo su Meletta.net.

Page 1 of 11