Nuovi benchmark di Moto G 2015 lo mettono a confronto con la scorsa generazione

A meno di un giorno dalla presentazione ufficiale, Moto G di terza generazione torna protagonista di una serie di benchmark realizzati dai colleghi di Laptopmedia.com, i quali hanno già avuto la possibilità di mettere le mani sul terminale da qualche giorno. Le immagini proposte qui sotto riassumono i risultati dei principali benchmark, ovvero Geekbench 3, AnTuTu e GFXBench T-Rex e Manhattan, i quali mettono Moto G 2015 a confronto con alcuni terminali di pari fascia e, in particolare, con il suo predecessore Moto G 2014.

Il confronto risulta interessante per capire quali miglioramenti può aver introdotto il nuovo SoC Snapdragon 410 rispetto al precedente Snapdragon 400; per quanto riguarda il lato CPU ci troviamo davanti a una configurazione Quad Core da 1.4GHz contro un Quad Core da 1.2GHz, mentre sul campo GPU troviamo una Adreno 306 contro Adreno 305, anche se in questo caso abbiamo un clock inferiore sulla soluzione più recente.

Come è possibile notare dai risultati, Moto G 2015 ottiene un boost prestazionale non indifferente per quanto riguarda il comparto CPU, con risultati decisamente interessanti ottenuti su Geekbench (multicore) superiori del 40% rispetto a Moto G 2014. I risultati sono ottimi anche su AnTuTu, anche se in questo caso notiamo come il distacco sia minore, complice una GPU non esattamente prestante a causa del clock ridotto rispetto alla scorsa generazione. Questo è ancora più evidente nei due benchmark di GFXBench, nei quali i risultati di Moto G 2015 sono sempre inferiori rispetto a quelli di Moto G 2014, anche se si tratta di differenze marginali.


La produttività all'ennesima potenza? Samsung Galaxy Note 4, compralo al miglior prezzo da GliStockisti a 519 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

 

Comment is closed.