Sei qui

Chrome OS Dev, arrivare il supporto agli App Shortcut nelle app Android

Chrome OS Dev sta iniziando a ricevere il supporto agli App Shortcut nelle app Android di cui avevamo avuto un primo sentore questa primavera. È necessario abilitare una flag specifica nella pagina chrome://flags: si chiama #enable-touchable-app-context-menu. Una volta impostata su True, basta riavviare il dispositivo affinché le modifiche abbiano effetto.

Gli App Shortcut sono delle scorciatoie introdotte da Google con Android 7.0 Nougat e gli smartphone Pixel di prima generazione. Assomigliano un po' alle azioni rapide sui dispositivi iOS con 3D Touch: rendono possibile lo svolgimento di operazioni comuni senza necessariamente aprire l'app corrispondente. Per esempio, sull'app Telefono ci sono chiamate rapide ai numeri preferiti; su Google Drive si trova la creazione di nuovi documenti o di una nuova scansione; e così via.

Su Android generalmente il 3D Touch non c'è; di solito si fa uno swipe verso l'alto sull'icona, ma dipende da un launcher all'altro (in alcuni la gesture è anche configurabile). Su Chrome OS, più banalmente, basta fare clic con il tasto destro. Compaiono le solite voci per aprire l'app e per aggiungerla alla taskbar, e sotto, in una sezione separata, ci sono appunto gli App Shortcut.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 682 euro oppure da ePrice a 819 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche