Adobe subisce attacco hacker, dati di 2.9 milioni di utenti rubati

Adobe ha recentemente annunciato che uno dei suoi server è stato hackerato. I malintenzionati hanno rubato le informazioni di circa 2.9 milioni di utenti, incluse password e numeri di carta di credito.

L’azienda ha subito messo in chiaro che sia le password sia i numeri di carta di credito sono criptati e che quindi sarà comunque molto difficile per questi malfattori riuscire ad utilizzare realmente questi dati.

Attualmente Adobe si sta occupando di notificare gli utenti per farli procedere con il reset delle loro credenziali, inoltre sta anche informando le varie banche e sta collaborando con le agenzie federali.

Ma non è finita qui, Adobe ha fatto sapere che in un altro attacco è stato anche rubato il codice sorgente di alcuni dei suoi prodotti come: Acrobar, ColdFusion e ColdFusion Builder.

Ecco quando dichiarato da Brad Arkin, Chief Security Officer di Adobe:

Apprezziamo molto la fiducia dei nostri clienti. Lavoreremo aggressivamente per evitare che questi eventi accadano nuovamente in futuro.

Siamo ancora nella fase di brainstorming per garantire un maggiore livello di sicurezza e sarà l’aspetto fondamentale della nostra risposta a quanto accaduto.

 Link Adobe reset

Google+
 

Comment is closed.